News

Meteo mondo, in USA dal caldo estremo alla neve in 24 ore

USA, in poco più di 24 ore si passerà da temperature eccezionalmente calde alla neve

Qualcosa di davvero eccezionale ed insolito quel che sta accadendo in queste ore negli USA, dove nei giorni scorsi sono stati registrati dei veri e propri record di temperatura per la storia recente.

Temperature eccezionalmente elevate specialmente nella California, dove ad esempio a Los Pietros sono stati toccati +48°C,  Beverly Hills +47°C, Los Angeles/USC +43°C.

Naturalmente numerosi gli incendi che si sono sviluppati e che hanno messo in ginocchio gli uomini dei soccorsi.

Tuttavia in queste ore la situazione è destinata a mutare drasticamente, con una ondata di freddo in arrivo che favorirà un vertiginoso calo delle temperature anche di 30°C.

Le temperature previste alla quota di 850 hpa per la giornata del'9/9 settembre
Le temperature previste alla quota di 850 hpa per la giornata del’9 settembre

Aria fredda che si abbasserà molto di latitudine fino a raggiungere il Texas e il Messico. Proprio in queste aree tra la giornata di oggi e quella del 10 di settembre le temperature dovrebbero risultare circa 15/20°C al di sotto delle medie del periodo.

Una situazione quindi piuttosto particolare basti pensare che a Denver nella giornata di ieri erano presenti +30°C ed entro la serata odierna dovrebbe tornare a cadere la neve.

Tale dinamica come spiegato anche da Francesco Nucera di 3BMeteo  sarebbe in parte la conseguenza dei supertifoni capaci di amplificare il getto.