News

Una tenerissima mamma Orsa polare con i propri cuccioli

Mamma orsa e i cuccioli: giochi, abbracci, coccole, baci e un'infinità di preziosi istanti di puro amore e protezione. Ci troviamo in Canada

Sì, sappiamo benissimo che non siamo in Appennino…ma le immagini tenerissime e spettacolari di mamma Orsa che coccola i propri cuccioli, scattate dal fotografo Yung Niem, ci ha scaldato il cuore. Vogliate perdonare il nostro excursus.

Noi esseri umani non siamo l’unica specie del mondo animale in cui il ruolo della mamma è fondamentale per proteggere, nutrire e crescere i propri piccoli. Ne è un esempio questa mamma Orsa polare che accudisce con amore i propri cuccioli.

Mamma orsa
Mamma orsa e i suoi cuccioli foto di Yung Niem

In Canada ci sono tantissimi parchi naturali, e sono sparsi un po’ ovunque lungo tutto il suo territorio: dai Territori del nord fino alle province dell’estremo sud.

Wapusk National Park è uno di questi e si trova nelle pianure di Hudson, a 45 chilometri a sud di Churchill, nel nord-est della Provincia canadese del Manitoba, sulle rive della Baia di Hudson. Il nome deriva dalla parola del dialetto Cree per orso polare (wâpask).  Wapusk, zona remota e spettacolare, con i suoi panorami splendidi è la patria di una fauna variegata e il sogno di ogni amante della natura. Il parco è anche la sede di Cape Churchill, conosciuta come la migliore posizione al mondo per vedere e fotografare gli orsi polari selvatici.

Mamma orsa
Mamma orsa e i suoi cuccioli foto di Yung Niem

Gli orsi polari arrivano a riva quando il ghiaccio sulla baia di Hudson si scioglie, aspettando nella tundra fino a quando le acque non si congelano nuovamente. Il miglior perodo per vedere gli orsi bianchi da metà Settembre a inizio Novembre e i tour si fanno a bordo del Tundra Buggy…un pulmino bianco speciale con ruote adatte al permafrost e rinforzi per i contatti con gli orsi!
Per osservare le oltre 200 specie di uccelli il periodo migliore è l’estate e sempre in questo periodo (da Giugno a fine Agosto) si possono vedere anche i Beluga con escursioni in barca o kayak. Lo spettacolo non finisce qui perchè tra Ottobre e Marzo potrai invece osservare la meraviglia dell’aurora boreale. Arrivare fino qui è scomodo (non ci sono strade, puoi arrivarci solo in aereo o in treno) e non è economico, ma lo spettacolo di orsi e aurora ti ripagheranno di ogni sforzo fatto.

Nella regione, particolarmente colpita dal riscaldamento globale, dove i ghiacci si formano sempre più lentamente e l’habitat degli animali subisce una trasformazione sempre più rapida “si assiste a una permanenza sempre più lunga degli orsi polari lungo la costa”. E anche se l’emergenza Covid-19 ha limitato turismo e spostamenti nell’Artico si cerca un equilibrio per la convivenza tra uomini e animali che possa preservare l’ecosistema.

Fonte testo: xplorecanada.it