News

Le foto che hanno segnato un’epoca: le ricerche di Aldo Moro nel Lago della Duchessa

Le nostre montagne hanno tantissime storie da raccontare, una di questa è quella della vicenda di Aldo Moro e delle ricerche del suo corpo nel Lago della Duchessa

Le nostre montagne oltre alle tante bellezze che offrono hanno anche tante storie da raccontare, da leggende a realmente accaduti.

moro

Questa foto che potete vedere  in allegato, fece il giro del mondo balzando agli onori della cronaca a causa del sequestro di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse, avvenuto il 16 marzo del 1978.

Proprio quel giorno, 16 marzo 1978, in occasione della presentazione del nuovo governo, per la precisione il 4° guidato da Giulio Andreotti, la Fiat che trasportava l’onorevole Moro dal quartiere Trionfale di Roma alla Camera dei Deputati fu intercettata tra l’incrocio di via Mario Fani e via Stresa da un commando delle Brigate Rosse.

In pochi secondi – gli uomini delle Brigate Rosse- fecero fuori tutta la scorta (Oreste Leonardi, Domenica Ricci, Raffaele Iozzino, Giulio Rivera, Francesco Zizzi) sequestrando il presidente della DC.

Il 18 aprile 1978 fu emesso un comunicato -falso- il quale avvisava che la salma di Aldo moro giacesse nei fondali del Lago della Duchessa.

Falso comunicato che recitava le seguenti parole: ” Oggi 18 aprile 1978, si conclude il periodo “dittatoriale” della DC che per ben trenta anni ha dominato con la logica del sopruso. In concomitanza con questa data comunichiamo l’avvenuta esecuzione del Presidente della DC Aldo Moro, mediante “suicidio”. Consentiamo il recupero della salma, fornendo l’esatto luogo dove egli giace. La salma di Aldo Moro immersa nei fondali limacciosi del Lago della Duchessa, alt 1800 metri circa località Cartore (RI) zona confinante tra Abruzzo e Lazio”

Le ricerche impegnarono molti uomini che, per permettere ai sommozzatori di esplorare i fondali della Duchessa,  a causa del ghiaccio utilizzarono delle piccole cariche di esplosivo.

Gli sforzi furono infruttuosi, il comunicato falso e il corpo dell’Onorevole Moro verrà ritrovato in Via Caetani a Roma il 9 maggio del 1978.