News

Lago di Scanno, omaggio d’amore per San Valentino

Il Lago di Scanno pronto a rendere omaggio per la festa più attesa da tutti gli innamorati, San Valentino; la sua forma a cuore è un omaggio all'amore.

Il Lago di Scanno omaggia l’amore di San Valentino

Conosciamo bene il Lago di Scanno e sappiamo altrettanto bene quanto sia affascinante quella sua forma a cuore che lo contraddistingue da tutti gli altri specchi d’acqua non solo dell’Abruzzo, ma dell’Italia intera.

Questo bellissimo lago  presenta una lunghezza di circa 1722 metri, una larghezza di 700 e circa 32 metri di massima profondità ed è alimentato dal torrente Tasso. Dopo la scomparsa del Lago del Fucino, il lago di Scanno è il più grande di tutto l’Abruzzo ed è situato tra la montagna Grande ed il Monte Genzana, a circa 922 metri sopra il livello del mare.

Una delle leggende più conosciute è quella che narra di una storica battaglia tra un imperatore Romano e un certo Re, Batiffolo; quest’ultimo era in procinto di essere sopraffatto e invocò l’aiuto del mago Bailardo che fece a sua volta ricorso al libro dei misteri, lesse alcune parole magiche e di colpo fece ricoprire di acqua tutto il campo in cui era schierato l’esercito di Roma.

Lago di Scanno

La foto di Roberto Tucci che trovate in allegato a questo articolo è stata scattata qualche giorno fa, durante l’ultima nevicata che imbiancato l’Appennino abruzzese fino a quote basse; è una foto davvero splendida, perché il paesaggio innevato esalta ancor di più la colorazione blu dello specchio d’acqua, tanto da rendere l’immagine una sorta di foto in “bianco e nero”. Possiamo tranquillamente definirla “l’omaggio del Lago di Scanno” a tutti gli innamorati per la festa di San Valentino.