News

Incidente sulla Direttissima, precipita e finisce su altri escursionisti

E' successo ieri; un escursionista romano è precipitato sulla Direttissima ed è finito su altri escursionisti. Il turista ha riportato alcune fratture.

Incidente ieri sulla Direttissima

Un altro incidente sulle nostre montagne, stavolta lungo la Direttissima per raggiungere la vetta occidentale del Corno Grande. Un turista romano di 57 anni, insieme a suo figlio, è precipitato da un’altezza di circa 10 metri scivolando lungo la parete rocciosa dopo aver perso la presa con le mani; precipitando è andato a finire contro altri escursionisti presenti nella zona, che di fatto hanno bloccato la caduta nel vuoto da parte dell’uomo. Prontamente è stato chiamato il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, che è intervenuto con estrema tempestività e sul quale a bordo era presente anche un’equipe medica.

Diretissima
CNSAS

Il pilota, dopo alcune manovre ma con grande abilità, nonché professionalità, si è avvicinato nel luogo dell’incidente, permettendo ai soccorritori e ai sanitari di verificare le condizioni dell’escursionista, stabilizzandolo e successivamente tratto in salvo a bordo dell’elisoccorso con l’ausilio del verricello. Ad aiutare l’equipe sanitaria e i tecnici del Soccorso Alpino c’era anche un medico rianimatore del 118 che si trovava casualmente ul luogo dell’incidente, per un’escursione in compagnia di un gruppo di amici. Fortunatamente il turista romano, pur riportando alcune ferite, non si trova in pericolo di vita.