News

Incendio Arischia, mezzi aerei a lavoro dalle prime luci dell’alba

Sono ripresi gli interventi dei mezzi aerei alle prime luci dell'alba. Il fronte dell'incendio è tuttavia molto esteso, ci vorranno giorni per controllarlo

Un incendio molto vasto nella giornata di ieri si è sviluppato in località Arischia. Si tratta di un incendio boschivo in un’area dove erano presenti numerosi pini.

Il fuoco sin dall’inizio ha creato non poche preoccupazioni, perchè sin da subito la situazione si è mostrata piuttosto preoccupante. Nella giornata di ieri erano presenti sul posto cinque Canadair e un elicottero della regione. Operazioni di spegnimento che dall’alto sono terminate a causa dell’arrivo del buio intorno alle 20:30 di sera.

Il fronte risulta piuttosto esteso e nella notte le fiamme hanno illuminato le montagne, addirittura ben visibili dalla città di L’Aquila.

Arischia Angelone
Arischia Angelone

Nella notte i Volontari della protezione Civile insieme ai Vigili del Fuoco hanno monitorato e bonificato alcune aree.

E’ noto che nel corso della notte con le temperature un pochino più basse rispetto al giorno, il fronte cammina più lentamente.

Tuttavia questa mattina e grazie alle elevate temperature che ci terranno compagnia fino alla giornata di lunedì, almeno, sono ripresi gli interventi dei canadair.

Una piccola fortuna è data dal fatto che gli aeroplani possono fare rifornimento davvero a pochi passi dall’incendio. Parliamo di Campotosto.

Pertanto il numero di lanci possibili è sicuramente più elevato rispetto a quello che invece condizionò il lavoro dei mezzi aerei sul Morrone.

La natura dell’incendio non è certa, seppure si crede sia di carattere doloso.