NewsPrevisioni

Impulso freddo dai Balcani, nevica sull’Appennino calabro-lucano

Freddo e neve sull'Appennino meridionale, ancora fiocchi sul settore calabro-lucano.

Il “famoso” e tanto decantato impulso d’aria fredda che avrebbe dovuto portare una gelida Epifania su più di mezza Italia, altro non si è rivelato che una velocissima sfuriata fredda che per qualche ora riuscirà a riportare parvenze di clima invernale solo ed esclusivamente al Sud peninsulare e sulle regioni del medio-basso versante Adriatico, ove dalla tarda serata di ieri registriamo un brusco abbassamento delle temperature e il ritorno di qualche nevicata soprattutto sull’Appennino calabro-lucano.

Neve che per qualche ora è tornata ad imbiancare, nella giornata di ieri, anche i rilievi Abruzzo e Molise, pur trattandosi di fenomenologia scialba esauritasi in tempi rapidissimi. Oggi, su parte del Meridione, sarà una giornata fredda, instabile ma soprattutto molto ventosa, motivo per il quale la sensazione di freddo sarà ulteriormente accentuata.

Continuerà a nevicare a bassa quota soprattutto sulla Sila, con i fenomeni (deboli) che tenderanno progressivamente ad esaurirsi già nel corso delle ore pomeridiane.

Webcam per gentile concessione di MeteoinCalabria e portalesila.it