News

Gelo nella notte in Appennino, si sfiorano i -20°C. Ecco dove

Gelo nella notte un po' in tutte le aree appenniniche, valori che hanno raggiunto e sfiorato i -20°C. Ecco tutti i valori registrati dall'Appennino settentrionale a quello meridionale

Gelo nella notte in Appennino grazie all’afflusso di aria fredda che nelle ore scorse ha causato un forte abbassamento delle temperature sulla nostra Penisola.

L’inverno si sta facendo sentire e questa mattina le minime della notte sono al di sotto degli zero gradi da nord a sud dell’Appennino. Di seguito riportiamo alcuni dei dati più eclatanti partendo dall’Appennino settentrionale.

I Dati di Emilia Romagna Meteo ci indicano come a Firenzuola nella notte siano stati toccati i -8.3°C, Sassoguidano -7.2°C e Garofano Savignano -6.9°C.

I Dati di Caput Frigoris evidenziano come ancora una volta le piane abruzzesi risultino le più fredde in assoluto. Questa mattina spicca il dato della Piana di Cinque Miglia dove sono stati raggiunti i -18.4°C, ma anche quello della Piana di Pezza con i suoi -17.1°C e di Campo Felice con -14.1°C.

Da evidenziare anche i -10.1°C delle Grotte di Stiffe, valore registrato dalla stazione di Meteo Aquilano.

A Capracotta la nostra stazione meteorologica ha registrato una temperatura minima di -4.1°C, mentre quella di Meteo In Molise segnala un -4.4°C a Vinchiaturo.

Gelo anche in Calabria, come è possibile notare dalle stazioni meteorologiche di Meteo In Calabria, con i -9.1°C di Botte San Donato e i -8.2°C di Camigliatello Monte Curcio.

In Campania segnaliamo invece il dato di Campania Live valido per Laceno, dove nella notte la temperatura è scesa fino a -6.1°C.

Nei prossimi giorni le minime notturne saranno ancora piuttosto basse, mentre assisteremo a un sensibile aumento nei valori massimi.