News

Dispersi Velino, la Iena Nina Palmieri: ‘Sei la nostra Montagna, fa che Valeria, Gianmarco, Tonino e Gian Mauro tornino a casa’

Dispersi Velino: la Iena abruzzese Nina Palmieri dedica una preghiera ed un pensiero ai quattro sfortunati escursionisti

Dispersi Velino: Nina Palmieri dedica un pensiero ai quattro sfortunati escursionisti

Nina Palmieri è una delle iene di Italia Uno. Nata ad Avezzano (L’Aquila) il 26 marzo 1976, Nina è una giornalista professionista, autrice e conduttrice TV.

E proprio Nina Palmieri ha voluto dedicare, dal suo profilo Instagram, un pensiero e una preghiera per i quattro sfortunati escursionisti dispersi sul monte Velino.
Sei la nostra Montagna” – scrive nella didascalia di una storia su Instagram – “noi marsi siamo abituati a guardarti con amore e rispetto. Fa che Valeria, Gianmarco, Tonino e Gian Mauro tornino a casa“.

Dispersi Velino
Dispersi Velino: il post di Nina Palmieri

Unita da un legame sempre forte con l’Abruzzo, da dove viene e dove si rifugia qualche volta in estate, Nina Palmieri dice che dell’Abruzzo porta sempre con sè il forte senso della giustizia e la gentilezza, perché la gentilezza porta gentilezza.

Durante gli studi universitari collabora con diverse testate giornalistiche e radiofoniche. Arriva alla TV grazie a uno stage, seguito da una piccola collaborazione, presso la redazione di BluNotte Misteri Italiani che è un po’ anche la realizzazione di un sogno: dice sempre, ancora oggi, che da grande avrebbe voluto essere Carlo Lucarelli.

Dispersi Velino
Dispersi Velino: Nina Palmieri nelle vesti di Iena

In seguito firma come giornalista dei servizi per Ballarò, come autore/filmaker le tre edizioni di Invisibili – programma sui senzatetto condotto da Marco Berry – e nel frattempo inizia l’avventura dei Viaggi di Nina, docusoap in 5 edizioni dedicata alle donne interamente fatta da lei. Nei Viaggi, racconta storie di donne molto diverse tra loro: donne lesbiche, donne soldato, donne che hanno scelto di fare le escort, donne 40enni alle prese con una nuova vita da single. Gira, scrive, è la voce narrante ma, per scelta, non appare mai in video.

Nel frattempo realizza servizi per Speciale Tg1 e per Le Iene, sempre senza andare mai in video. A fine 2010 un suo caro amico autore la convince che è arrivato il momento di metterci la faccia e le chiede di fare il provino per Sex education show. Nina, che in quel momento è alle prese con la pubblicazione del suo libro Ragazze che amano ragazze, edito da Mondadori, accetta la sfida anche se in fondo al suo cuore spera che le dicano: “Come conduttrice non ti vogliamo, ma sei la benvenuta nel team di autori”.

Per fortuna non va come spera e, ad oggi, ha condotto 20 puntate del programma che parla di sesso con gli italiani e attraverso gli italiani senza moralismi e ipocrisie. Nina non è per niente pentita di aver fatto quel provino.

Dispersi Velino
Dispersi Velino: Nina Palmieri a Vasto(CH)

E’ bello vedere che le radici non si perdono mai. Grazie Nina!