News

Dal Cimone al Terminillo, assalto dei turisti alla prima neve di stagione

In tantissimi sulle prime nevi di stagione del Terminillo e del Monte Cimone, dove la prima domenica di sole ha scatenato la curiosità di migliaia di turisti

Le abbondanti nevicate dei giorni scordi hanno reso il paesaggio invernale sulle nostre montagne.

A dire il vero specie tra l’Appennino Laziale e quello Emiliano Occidentale sono presenti abbondanti accumuli nevosi al suolo, siamo nell’ordine dei 70/80 cm di neve fresca.

Quella odierna è la prima domenica di sole ed è proprio oggi che migliaia di turisti hanno preso d’assalto la prima neve di stagione. Numerosi i disagi specie al Terminillo dove la Polizia Stradale ha cominciato ad effettuare dei posti di blocco per impedire che altre macchine raggiungessero la montagna Laziale, già strapiena nelle prime ore della mattinata.

Stesso discorso anche sul Monte Cimone dove, come si può osservare dalle stesse immagini delle webcam, era presente un notevole numero di turisti.

Ricordiamo che per le restrizioni imposte dal Governo in via di prevenzione dall’infezione da SARS-COV2, gli impianti di risalita rimarranno chiusi almeno fino al 7 di gennaio.

In molti, inoltre, a causa dell’impossibilità di poter sciare salgono con le Ciaspole e scendono dalle montagne con gli sci da alpinismo.

Tantissimi turisti nella giornata odierna sono saliti da Roma al Terminillo, in tanti arrapicandosi con le ciaspole sulla montagna e scendendo con gli sci da alpinismo a causa della chiusura degli impianti sciistici a causa dell’emergenza da SARS-COV2. Terminillo, Rieti, 12 dicembre, Emanuele Valeri