News

Craco: il borgo diventato fantasma dopo la disastrosa frana del 1963

Craco: il borgo diventato fantasma dopo la disastrosa frana del 1963, oggi meta di numerosi turisti e set cinematografici

Craco è un piccolo Comune della Basilicata, si trova in provincia di Matera. La storia di questo borgo è piuttosto particolare, in quanto nel 1963 fu investito da una frana che vide un evacuazione collettiva degli abitanti.

Da quel giorno, Craco, è diventato un borgo fantasma.

craco-paese-fantasma

Da quel giorno, il piccolo borgo, è diventato meta turistica e di molti set cinematografici, tra i quali ricordiamo “La Passione” di Mel Gibson e le immagini girate di “Cristo si è fermato a Eboli” di Francesco Rosi, o “King David” di Bruce Beresfor fino ad arrivare alle scene più recenti di “007”.

Sul borgo girano numerose leggende, la più conosciuta è quella che sostiene che, San Vincenzo e San Maurizio passarono da Craco durante il viaggio di ritorno dalle crociate.

La frana del 1963 distrusse un pezzo di paese, comprese le reti fognarie e idriche, così che intorno agli inizi degli anni 90 croco rimase completamente disabitato.

Ad oggi è possibile visitare il borgosolo in gruppi e con una guida. Il centro storico è tutelato dalla Craco ricerche SRL ed inserito nella watch list del World Monument Fund – organizzazione internazionale che tutela i luoghi con rilevanza storico-culturale presenti nel mondo.

craco-citta-fantasma-thinkstock