News

Coronavirus, Abruzzo verso la zona rossa

L'Abruzzo tra martedì e mercoledì' passerà in zona rossa a causa della pressione ospedaliera dovuta ai nuovi casi di coronavirus e ai preoccupanti dati degli ultimi giorni

L’altro ieri c’è stato il debutto in zona rossa per Campania e Toscana, seguite dal passaggio in arancione di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche, tra martedì e mercoledì invece dovrebbe avvenire il passaggio definitivo dell’Abruzzo in zona Rossa.

Da quanto si apprende dall’ANSA il governatore Marsilio sarebbe in procinto di firmare l’ordinanza per chiudere le scuole di ogni ordine e grado, oltre a fermare  i centri commerciali.

Le nuove misure da intraprendere sarebbero state indicate dal Comitato Tecnico Scientifico Regionale che sulla base degli ultimi dati, e la crescente pressione sulla rete ospedaliera hanno proposto di prendere questi provvedimenti che sicuramente dovrebbero rimanere in atto almeno fino al 3 di dicembre.

Una situazione piuttosto delicata per l’Abruzzo che specie nei mesi invernali è una tra le Regioni più frequentate dai turisti provenienti da tutta Italia, che quest’anno se la situazione non dovesse subire alcun tipo di miglioramento rischia rimanere bloccata a lungo.

Il governatore dell’Abruzzo, Marco Marsilio, e gli assessori oggi incontreranno le parti sociali, i sindacati, le categorie produttive e l’Anci per illustrare la situazione.

Conclusa la fase di confronto, nel corso della giornata verrà predisposta l’ordinanza, che sarà condivisa con il Governo. Il Cts, si apprende, ha chiesto all’unanimità le nuove misure restrittive. Solo sul tema della scuola non c’è stata convergenza totale.