News

Global Strike For Future: studenti nelle piazze di tutta Italia contro i cambiamenti climatici

Clima: l'Italia il Paese più attivo nelle piazze contro i cambiamenti climatici

La giornata di ieri ha visto migliaia di studenti invadere le piazze di tutta Italia, da Bologna a Roma, Milano, l’Aquila, Napoli e Palermo per manifestare contro i repentini cambiamenti climatici.

Un’iniziativa lanciata da Greta Thunberg , giovane attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico, che ha manifestato in piazza insieme agli studenti svedesi davanti al Parlamento di Stoccolma chiedendo a gran voce delle politiche capaci di ridurre le emissioni dei gas serra.,

Una proposta che è stata condivisa ovunque con i cortei che sono sfilati in 1700 città.  In Cinquantamila a Napoli, trentamila a Roma, ventimila a Torino, diecimila a Firenze e Genova, tremila a Bologna e Bergamo.

L’Italia, con 235 raduni organizzati, è il Paese più attivo, prima di Francia (216), Germania (199), Stati Uniti (168), Svezia (129) e Gran Bretagna (111). In Europa la manifestazione coinvolge gli studenti anche in Spagna (65), Portogallo (36), Belgio (31), Irlanda (31) e Finlandia (26).