Castelluccio di Norcia: tornano i cavalli, erano stati trasferiti a valle a causa del terremoto

Sono tornati i cavalli allo stato brado a Castelluccio di Norcia, erano stati spostati a valle a seguito del terremoto del mese di Ottobre.

Dopo i rigori invernali e soprattutto dopo il forte terremoto che ha colpito il Centro Italia nel mese di Ottobre, sono tornati i cavalli allo stato brado nella piana di Castelluccio di Norcia. Una quarantina di esemplari sono ora di nuovo liberi di correre e giocare sul Pian Grande, dopo alcuni mesi trascorsi a valle. Questi cavalli appartengono alla famiglia Brandimarte che, subito dopo il sisma del 30 Ottobre scorso, decise di portarli via da Castelluccio, soprattutto perché il borgo non era raggiungibile a causa dell’impercorribilità delle strade.

Cavalli 2

E’ stata davvero una grande emozione, soprattutto per i cavalli, che non appena hanno raggiunto la Piana hanno iniziato a correre all’impazzata“, riferisce Manuela Brandimarte, assessore comunale di Norcia e proprietaria dei cavalli (assieme ad altre 6 persone ha preso parte alla transumanza). “E’ stato molto complicata – prosegue Manuela – perché siamo dovuti passare attraverso il monte Ventolosa, che in alcuni tratti risultava difficile da percorrere in quanto il terreno era in parte scivoloso“. Nel mese di Dicembre i cavalli vennero fatti scendere attraverso la SP477, strada che attualmente risulta ancora chiusa al traffico.

Cavalli

Condividi Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Whatsapp

Commenti