News

Incendio Monte Pettino e Arischia, sette canadair per domare le fiamme

Dalle prime ore del mattino sono in azione sette canadair nel tentativo di domare le fiamme sul Monte Pettino e ad Arischia

Ancora una giornata di fuoco e fiamme quella odierna, e di gran fatica per i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile e i volontari che dalle prime ore del mattino hanno ricominciato a lottare contro le fiamme.

Canadair Monte Pettino

Dalle prime luci dell’alba e dopo l’assiduo lavoro di ieri, sono presenti un totale di sette canadair nell’aquilano.
Cinque sul Monte Pettino, 11,12,15,16 e 27 e due ad Arischia 28 e 31.

La situazione continua a mantenersi piuttosto delicata con le squadre di terra che purtroppo faticano a raggiungere a piedi le aree impervie boschive. I VVF e la Protezione Civile si sono messi infatti a protezione delle abitazioni, nella notte, cercando di intervenire se necessario.
Ad Arischia le fiamme si sono portate a ridosso della strada che conduce al valico delle Capannelle, per questo motivo è stata chiusa.
Sul Monte Pettino invece nella notte le fiamme sarebbero andate avanti colpendo un’ulteriore area boschiva.
Ricordiamo che si tratta di un doppio incendio doloso, con il rogo del Monte Pettino appiccato per distrarre e sparpagliare l’azione di bonifica dei mezzi antincendio ad Arischia.
Nelle prossime ore continueranno le operazioni di bonifica, se non altro per tentare di contenere le fiamme il più possibile.
Purtroppo la sensazione è che questo rogo sia sempre più simile a quello del Monte Morrone, con una vasta area boschiva destinata ad andare in frantumi.

Incendio Monte Pettino