News

Campoli Appennino: morto un orso marsicano

Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise: morto un orso marsicano a Campoli Appennino

E’ morto un orso marsicano a Campoli Appennino. L’orso in evidenti difficoltà motorie era stato avvistato lungo il sentiero Q2.

Gli escursionisti avendo notato l’animale in seria difficoltà hanno avvisato immediatamente il Guardia Parco della Riserva di Posta Fibreno e il 1515 dei Carabinieri Forestali che si sarebbero immediatamente precipitati sul posto.

I Carabinieri Forestali del reparto Parco della stazione di Picinisco sono giunti sul posto insieme ai Guardiaparco della Regione Lazio e hanno verificato la condizione di difficoltà dell’orso, ormai incapace di muoversi, che in pochi minuti è morto.

CAUSE:

Dopo un primo esame esterno è stato stabilito che l’animale avrebbe avuto  circa 5 anni con un peso di circa 140 Kg. L’animale riportava delle ferite sulla testa, probabilmente a causa di liti avvenute con altri orsi.

Nulla di sorprendente in quanto, in questo periodo degli accoppiamenti, gli orsi sono frequenti a feroci combattimenti che possono portare anche alla morte di qualche esemplare.

Tuttavia non si può escludere che la causa sia stata la morte naturale.

Pertanto, Carabinieri Forestali e Guardiaparco hanno proceduto al sequestro giudiziario dell’animale, dandone immediata comunicazione al magistrato competente della Procura della Repubblica di Cassino.

La carcassa è stata trasportata a Pescasseroli in attesa dell’invio all’Istituto Zooprofilattico di Lazio e Toscana, di Grosseto dove verrà sottoposta a necroscopia.