News

Campo Imperatore, ghiaccio e neve danno spettacolo

Il ritorno della pioggia e dello Scirocco non cancella la meraviglia che ghiaccio e neve hanno creato sulla splendica cornica di Campo Imperatore.

Sull’Italia si stanno rinforzando le umide e miti correnti di Scirocco, che hanno determinato un importante balzo in su della quota neve. Lo zero termico è passato in circa 24 ore da 600 a 2300 metri, con picchi addirittura prossimi a 3000 metri sulle estreme regioni meridionali.

In quota, oltre i 1400-1500 metri, sta piovendo anche in queste ore con temperature di poco superiori a +2°C, mentre per osservare un pò di neve bisogna spingersi ancora più alto. Intanto, però, lo spettacolo che Campo Imperatore ha offerto nei giorni scorsi non ha davvero eguali.

In queste foto, scattate in svariate panoramiche, possiamo osservare l’effetto che ghiaccio e neve hanno creato in talune delle strutture più significative del territorio; l’Ostello Lo Zio (Andrea Mancini), il rifugio Duca degli Abruzzi e l’Osservatorio Astronomico (Luigi Tassi). In condizioni meteorologiche estreme, con venti forti, neve intensa e temperature sottozero, lo scenario che va a generarsi è il medesimo di queste immagini…