News

Battipista di Ovindoli, messa in sicurezza l’area dove è precipitato (FOTO)

Messa in sicurezza la zona dell'impatto del battipista di Ovindoli Monte Magnola, ritrovato dai Tecnici del Soccorso completamente disintegrato

Nella giornata di sabato si è verificato un terribile inconveniente che ha visto protagonista il tanto atteso battipista di Ovindoli Monte Magnola, imbracato da un ERICKSON S-64 e poi probabilmente sganciato dal pilota una volta valicata la montagna per via delle forti oscillazioni che il peso stava creando allo stesso elicottero.

Il battipista è caduto tra Ovindoli e Massa D’Albe, in un primo momento è risultato irraggiungibile a causa delle avverse condizioni meteo che vedevano anche la presenza di forte vento in quota.

Nella giornata di ieri i carabinieri del Reparto d’Intervento Montano (RIM), del 7° Reggimento Laives (Bolzano) insieme alle squadre locali, hanno raggiunto l’area dell’impatto mettendola in parziale sicurezza.

E’ stato quindi raggiunto quel che resta del battipista di Ovindoli Monte Magnola.

Battipista di Ovindoli Monte Magnola
Battipista di Ovindoli Monte Magnola
Battipista di Ovindoli Monte Magnola
Battipista di Ovindoli Monte Magnola
Battipista di Ovindoli Monte Magnola
Battipista di Ovindoli Monte Magnola

Nazareno Lucci Sindaco Di Massa D’Albe e Simone Angelosante primo cittadino di Ovindoli, hanno emesso un’ordinanza per la quale si vieta ogni tipo di accesso ad escursionisti, pedoni e veicoli sul versante sud del Monte Magnola.

L’area è stata messa in sicurezza per evitare che possano verificarsi altri inconvenienti.

Vedremo nei prossimi giorni in che modo si agirà per prelevare e smuovere quel che resta del battipista dalla montagna.