News

Atto vandalico sull’Altopiano di Camposecco: rubata una strumentazione meteo

Furto nell'altopiano di Camposecco: è stato rubato uno strumento di rilevazione della temperatura ai ragazzi di Meteo Lazio, installato a Dicembre del 2018

Il portale Meteo Lazio dopo l’episodio sfortunato dello scorso anno del Monte Gennaro, è stato colpito una seconda volta: stavolta il luogo della malefatta è l’altopiano carsico di Camposecco, nel Parco dei Monti Simbruini dove i ragazzi stavano studiando il microclima di questa piana a 1300 metri di altitudine circa. Il progetto ha permesso a Meteo Lazio di registrare i dati dal 29 dicembre alla primavera, grazie ad un datalogger professionale che permetteva una capienza di circa 3 mesi di rilevazioni. Il 4 agosto 2019 alle ore 17.00 hanno ritrovato la loro strumentazione derubata, danneggiata e gettata a terra. Scattata immediatamente la denuncia per scoprire il responsabile di questa azione irrispettosa, che svilisce il lavoro scientifico e lo studio di questa materia in siti remoti: a tal proposito lo staff di meteoregionelazio.it ha dichiarato di non voler più proseguire questa tipologia di progetti non tutelati. Foto e video dell’accaduto qui di seguito:

Oggi 4 Agosto 2019 condividiamo con voi un'altra brutta parentesi della nostra realtà : il progetto di monitoraggio di Camposecco di Camerata Nuova è stato vandalizzato.Questo pomeriggio siamo saliti per scaricare i dati registrati negli ultimi 3 mesi e abbiamo trovato questo scenario impietoso. Il datalogger che avevamo installato lo scorso inverno è stato rubato e lo schermo solare danneggiato.Dopo la grossa delusione del Pratone del Monte Gennaro, ci ritroviamo a commentare un atto vandalico ignobile ed insensato, visto che abbiamo sempre condiviso col pubblico le nostre rilevazioni meteorologiche senza alcuna pretesa. Ci dispiace soprattutto che persone così ignoranti ed incuranti frequentino il Parco Monti Simbruini e siano irrispettose verso chi si impegna attivamente per lo studio e la valorizzazione del territorio.Speriamo vivamente che i social possano renderci giustizia e smascherare gli autori di questo furto.Lo staff Meteo Lazio (y)

Pubblicato da Meteo Lazio su Domenica 4 agosto 2019