News

Appennino umbro-marchigiano, trovate morte due Aquile Reali

Sul Monte Aspra, Appennino umbro-marchigiano, sono state rinvenute due carcasse di Aquila Reale probabilmente decedute per avvelenamento.

Alcuni escursionisti del CAI di Leonessa hanno rinvenuto due carcasse di Aquila Reale sul Monte Aspro, nell’Appennino umbro-marchigiano. Gli animali non presentavano segni di percosse o lotta, quindi con elevate probabilità si tratta di morte per avvelenamento. Sempre in questa zona è stata altresì segnalato anche il decesso di una volpe, molto probabilmente anch’essa morta dopo essersi cibata di alcuni bocconi avvelenati rinvenuti, nei giorni scorsi, in tutto questo settore. E’ altamente probabile, quindi, che le due Aquile Reali abbiano perso la vita cibandosi della carcassa della volpe.

La brutta notizia arriva inoltre dal fatto che i due rapaci, probabilmente, erano gli unici a nidificare in questa zona, pertanto trattasi di un danno molto grave per tutto l’ecosistema di questo territorio. Sul caso stanno comunque indagando i carabinieri forestali intervenuti sul posto in  presenza di cani anti-veleno; si batterà tutta la zona alla ricerca di ulteriori bocconi avvelenati, alcuni dei quali giorni orsono causarono la morte di un cane (l’altro è riuscito a sopravvivere).

Le due Aquile reali trovate morte, fonte CAI Sezione di Leonessa