News

Appennino, temperature vicine allo zero nella notte

Nella notte temperature prossime agli zero gradi nelle piane appenniniche. Il valore di temperatura più basso è stato registrato a Marsia con +1.4°C

NELLA NOTTE TEMPERATURE PROSSIME AGLI ZERO GRADI NELLE PIANE APPENNINICHE

Le calde temperature estive di agosto sembrerebbero averci momentaneamente abbandonato, lasciando spazio ad aria lievemente più fresca e dal sapore autunnale che permette alle temperature di scendere e addirittura di sfiorare gli zero gradi nel corso delle ore notturne.

Certo, come sempre, c’è da specificare che non si tratta di temperature minime registrate in libera atmosfera, ma condizionate da un’esasperata inversione termica ma che comunque dopo tanto tempo ci mostra nuovamente valori prossimi alla negatività.

Le stazioni meteorologiche di AQ Caput Frigoris nella notte hanno fatto registrare dei valori minimi molto bassi a Campo Felice e ai Piani di Pezza, dove sono stati registrati rispettivamente +3.1°C e +3.4°C.

Stesso discorso valido per Marsia dove la stazione meteorologica di Meteo Abruzzo ci segnala la presenza di una temperatura minima di +1.4°C.

Più elevate le temperature sull’Appennino settentrionale e meridionale, dove l’inversione termica non si è sicuramente fatta sentire allo stesso modo. Ad esempio grazie ai dati di Emilia Romagna meteo vediamo come al Febbio 1148 m.s.l.m la minima registrata è stata +5.7°C.

Nelle prossime ore tornerà protagonista l’alta pressione, che almeno sino al week-end lascerà spazio al sole e miti temperature autunnali.