News

Appennino, risveglio al gelo: sugli Altipiani si scende fino a -10°C, a Piano Aremogna -11,4°C

Risveglio al gelo in Appennino in questo giovedì 16 Aprile; sugli Altipiani si scende fino a -10°C, a Piano Aremogna toccati i -11,4°C.

Gelo al risveglio sugli Altipiani

Risveglio al gelo sugli Altipiani dell’Appennino abruzzese in queste primissime ore del mattino di giovedì 16 Aprile. L’ingresso dell’aria fredda nelle scorse 12-24 ore ha determinato un brusco abbassamento delle temperature un pò in tutto il nostro Paese; se è vero che in pieno giorno i valori hanno comunque toccati i +18/+20°C in moltissime località, di notte e all’alba il clima è tornato a presentarsi piuttosto “frizzantino”. Le premesse c’erano tutte; aria fredda a tutte le quote, attenuazione sensibile della ventilazione settentrionale e soprattutto un cielo totalmente sgombro da nubi. Tutti ingredienti che hanno esaltato un’inversione termica davvero importante, come ci testimoniano i valori minimi registrati questa mattina in numerosissime località. A Piano Aremogna il termometro è sceso fin sui -11,4°C questa mattina poco prima delle 7, mentre a Piani di Pezza è stata registrata una minima di -9°C.

gelo

Altri valori: Rocca di Mezzo -7,6°C, Terranera -7,1°C, Pescasseroli -4,3°C, Campo Felice -7,1°C, Altopiano di Cascina -7,4°C, Castel del Monte (loc. Pietrattina) -7,8°C, Pescasseroli (Vallechiara) -7,6°C, Pizzoli (località Cermone) -7,1°C.

Da notare la grande differenza di temperature registrata, invece, ad alta quota; Campo Imperatore non è sceso sotto i -3,3°C, al Rifugio Franchetti la minima si è fermata a +4,4°C, al Monte Genzana +1,2°C, Rifugio Fioretti +2,2°C, Lago di Campotosto +2,5°C, Monte Calvo +4,6°C. Si nota chiaramente, anche in questa occasione, l’effetto dell’inversione termica maggiormente esaltata nelle vase aree pianeggianti d’alta quota.

Fonte dati Meteo Aquilano, AQ Caput Frigoris e Meteo Isernia e Molise.