News

Appennino, ancora un risveglio al gelo sugli Altipiani; toccati i -10°C

Sugli Altipiani dell'Appennino centrale persiste il gelo da inversione termica; in alcune zone toccati i -10°C, a Piani di Pezza termometro giù a -8°C.

Gelo da inversione sugli Altipiani

Persiste il gelo da inversione nelle vaste distese pianeggianti d’alta quota dell’Appennino centrale. In questi giorni, caratterizzati dall’ulteriore rinforzo dell’alta pressione e dal conseguente, graduale aumento delle temperature, nella notte e nelle primissime ore della mattinata continua a far molto freddo specie sugli altipiani, ove la minima sovente scende fino a spingersi in prossimità dei -10°C. Anche questa mattina lo scenario è pressoché il medesimo, anche se rispetto a ieri segnaliamo comunque un leggero aumento dei valori. Paradossalmente, a quote più elevate, si registrano temperature anche più elevate, basti pensare che a Campo Imperatore la minima odierna non è scesa sotto i +3,1°C, al Rifugio Fioretti addirittura +4,2°C, al Rifugio Franchetti +0,2°C. Differenze davvero nette…

Pensate, a Piano Aremogna anche questa mattina la colonnina di mercurio ha raggiunto i -10°C, subito seguita da Piani di Pezza con -7,9°C e dall’Altopiano delle Cinque Miglia con -7,8°C. Altri valori, che rispetto a ieri hanno comunque subìto un leggero aumento: Navelli -4,6°C, Rocca di Mezzo -4,3°C, Campo Felice -5,9°C, Altopiani di Cascina -5,7°C, Pizzoli (loc. Cermone) -7,1°C, Castel del Monte loc. Pietrattina -6,6°C. Nel corso della giornata, anche grazie al maggio soleggiamento preste, questi valori tenderanno rapidamente ad aumentare e si porteranno, con molta probabilità, ben sopra i +10/+12°C in alcune zone.

Fonte dati AQ Caput Frigoris, Meteo IserniaeMolise e Meteo Aquilano.

gelo
Una bella panoramica sulla Piana di Campo Imperatore