News

Appennino, freddo da inversione: Piani di Pezza -5,6°C, Piano Aremogna -3,8°C

Freddo risveglio, quello di stamane, in Appennino; Piani di Pezza -5,6°C, Piano Aremogna -3,8°C, Altopiano delle Cinque Miglia -3°C.

Freddo da inversione in Appennino

Freddo risveglio, quello di oggi, sull’Appennino centrale. La presenza di una circolazione fresca settentrionale, che ieri ha persino prodotto qualche intenso temporale tra Abruzzo e Molise, prosegue a mantenere temperature particolarmente basse su numerose località appenniniche di medio-alta quota, in particolar modo nelle vaste aree pianeggianti abruzzesi. Qui, nonostante l’ormai conclamato arrivo della Primavera, prosegue a far freddo e nelle prime ore del mattino sovente la temperatura si porta ben al di sotto degli zero gradi centigradi. Tutto normale per queste zone, sia chiaro, anche se durante il giorno il termometro sfiorerà agevolmente i 20°C, soprattutto nella giornata odierna.

Piani di Pezza, questa mattina all’alba, ha fatto registrare una minina di -5,6°C, subito seguita da Piano Aremogna con i suoi -3,8°C. L’Altopiano delle Cinque Miglia è sceso fino a -3°C, mentre sull’Altopiano di Cascina è stata registrata una minima di -4,2°C.

Altri valori: Campo Felice -1°C, Campo Imperatore -0,1°C, Rifugio Franchetti -1,3°C, Rocca di Mezzo -2,2°C, Monte Genzana -0,4°C.

Nel corso delle prossime ore, anche grazie alla presenza del sole, i valori tenderanno sensibilmente ad aumentare e si porteranno agevolmente prossimi ai +20°C. Caldo che nei giorni a venire si farà via via sempre più intenso, complice il graduale contributo all’anticiclone di aria mite sub-tropicale.

Fonte dati AQ Caput Frigoris e Meteo Aquilano

freddo