News

Appennino, che caldo. Temperature prossime ai +10°C a Campo Imperatore

Caldo anomalo in Appennino, oltre 10°C a 2000 metri di quota e nella notte non si è andati al di sotto dei cinque gradi. Ancora caldo nelle prossime ore

Febbraio comincia come ha chiuso il mese di gennaio, in modo del tutto anomalo sulle nostre montagne, in Appennino, ma in generale sulla nostra Penisola.

Questa mattina le temperature minime hanno davvero dell’eccezionale, se si considera che in quello che dovrebbe risultare uno tra i periodi più freddi dell’anno a quota 2000 metri non si è mai scesi al di sotto degli zero gradi.

Il dato più eclatante è quello di Campo Imperatore dove la temperatura minima odierna, secondo le rilevazioni della stazione meteorologica di AQ Caput Frigoris, è stata di +3.9°C.

Quasi quattro gradi nelle ore più fredde della giornata a quota 2132 metri sopra il livello del mare.

Attualmente, inoltre, sono presenti +10.3°C a Campo Felice e +7.5°C al Rifugio Franchetti del gran Sasso d’italia a quota 2433 m.s.l.m.

Anche a Capracotta dalla nostra stazione meteorologica si evince come la temperatura minima non sia mai riuscita a portarsi al di sotto dei +6.3°C nel corso della notte, mentre questa mattina sono stati toccati i +13.8°C.

Appennino
Stazione Meteo Capracotta

Nelle prossime ore l’alta pressione continuerà a regalare momenti tardo primaverili, anche se da mercoledì un veloce impulso di aria fredda causerà un repentino crollo delle temperature e il ritorno di qualche fiocco di neve in Appennino.

Dal caldo anomalo al freddo invernale in poche ore.