News

Abruzzo selvaggio, a Scanno due cervi in mezzo alla bufera di neve

L'Abruzzo sta facendo i conti con una fase invernale davvero cruda; molti paesi sotto la bufera, a Scanno alcuni cervi a passeggio in mezzo a 100 cm di neve.

Intense bufere di neve hanno investito gran parte dell’Appennino abruzzese nelle ultime 24-48 ore, tant’è che moltissimi paesi d’alta quota l’accumulo nevoso ha oramai abbondantemente superato il metro di altezza. Ci sono difficoltà soprattutto nell’Aquilano, ove numerose frazioni sono completamente isolate, mentre ora il pericolo principale è rappresentato dal ghiaccio, visto che nella prossima notte le temperature scenderanno notevolmente al di sotto dello zero.

Intanto c’è chi invece la neve la ama davvero, come questi due cervi che nei pressi di Scanno si divertono a camminare e passeggiare in mezzo ai prati innevati. Nonostante le difficoltà che simili accumuli possono causare, gli animali non sembrano soffrirne più di tanto, abituati a condizioni meteorologiche estreme che la natura impone a questi territori.

Di seguito ecco il video: