Incidenti in montagna

Incidenti in montagna: nel Lazio tre interventi del Soccorso Alpino e Speleologico

Gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio sono intervenuti sul Terminillo, Sora e Campocatino

Il Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio è intervenuto per tre distinti eventi nella giornata di ieri, domenica 13 dicembre. Alle ore 11:50 circa la centrale 112 dei Carabinieri ha allertato il Soccorso Alpino per due ragazzi di 32 e 31 anni residenti a Roma che mentre procedevano con le ciaspole intenti ad arrivare in cima al Terminillo erano scivolati nei pressi della vetta. Nei pressi del luogo dell’incidente era casualmente presente un operatore del Soccorso Alpino locale che dopo aver assistito alla caduta dei due aveva provveduto a metterli in sicurezza oltre che a verificarne immediatamente le condizioni fisiche. I due, a parte il grande spavento, non avevano riportato traumi importanti. Sul posto è giunta a piedi, equipaggiata con i dispositivi di progressione su neve e ghiaccio, una squadra del Soccorso Alpino di Rieti. In loco si è provveduto a recuperarli con l’uso di corde e imbracature fino ad una traccia battuta e poi a ricondurli, legati in conserva, fino a valle nei pressi del rifugio Sebastiani. Sul posto, a supporto delle operazioni, anche i Militari dell’Arma dei Carabinieri.

Sempre nella tarda mattinata il Soccorso Alpino è intervenuto a Sora per soccorrere un uomo di 46 anni residente a Fontana Liri caduto mentre era sulle mura del Castello San Casto ubicato sull’omonimo monte. Sul posto è giunta l’eliambulanza del 118 della Regione Lazio con a bordo il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e, successivamente, una squadra di terra del Soccorso Alpino di Cassino. Constatata una frattura alla gamba sinistra, l’uomo è stato imbarellato dal personale sanitario del 118 e recuperato tramite verricello a bordo dell’elicottero e infine elitrasportato all’ospedale di Alatri.

Nel primo pomeriggio durante un’esercitazione a Campocatino in ambiente innevato della stazione del Soccorso Alpino di Collepardo, gli operatori sono stati allertati per soccorrere un bambino di nove anni originario di Roma che lamentava difficoltà respiratorie dopo una caduta con lo slittino. Raggiunto e stabilizzato il bambino, è stato successivamente trasportato su una barella fornita dal 118 giunto nei pressi del luogo dell’incidente e trasportato in ambulanza all’ospedale di Alatri.

Foto del Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio
Foto del Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio
Foto del Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio